Il monte Catria è alto 1702 m e ricade nei comuni di Frontone, Cagli e Serra sant’Abbondio in provincia di Pesaro e Urbino.

Il gruppo del Monte Catria comprende anche altre alte cime tra cui il Monte Acuto 1668 m.

Le vette del Monte Catria e Acuto sono le più alte del tratto Appenninico.

Questo Monte fu reso noto da Dante Alighieri nella Divina Commedia canto ventunesimo Paradiso  versi 106-111 dove  parla del Monte Catria e dell’Eremo ( dove lui è stato ospite esule per qualche tempo).

L’Eremo di cui parla nei versetti è quello di Fonte Avellana, anche oggi splendida oasi di pace che merita senza dubbio una vostra visita.

Da lì iniziano anche i vari sentieri naturalistici per escursioni di 4 o 6 km.

 

Tutto il monte è organizzato in una serie di attività che faranno felici Voi e i Vostri bambini

 

Questo sito utilizza cookie tecnici e cookie di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo. Per saperne di piu'.